Copyright 2016 - Joomla 3.4 Design - © Patriziato di Daro
  • Fontana via Malmera

  • Panettonata Patriziale

  • Pulizia sentieri

  • Raduno Patriziale

Ufficio Patriziale 2013-2017

Ufficio Patriziale 2013-2017

Da sinistra: Renato Muggiasca, Athos Pedrazzoli, Ivano Beltraminelli, Felice Zanetti (Presidente), Tiziano Innocenti, Ian Rossi-Pedruzzi (Segretario), Carlo Ponzio, Franco Ferrari (Vice-Presidente)

Patriziato di Daro

Le origini del Patriziato di Daro sono così lontane da essere avvolte nelle nebbie del tempo. Infatti nel suo territorio giurisdizionale furono ritrovate tombe preistoriche a cremazione che documentano i primi insediamenti conosciuti nella zona (rif. A. Crivelli) che fu poi abitata da avanposti romani; e si sa che le strutture patriziali discendono, diversificandosi, da quelle della vicinia. Già nel 1173 Daro è menzionato come una frazione fuori le mura di Bellinzona (Dali de Bellinzona) che aveva una sua autonomia: un suo rappresentante sedeva nel Consiglio della Comunità
Con la nascita del comune politico, il patriziato mantenne le sue prerogative e i patrizi i loro privilegi nei confronti degli altri cittadini; di regola le stesse persone amministravano sia il comune sia il patriziato.

Instagram